Gemelli – Mercurio

Ermes, messaggero degli dei, giovane alato, furbo intraprendente, spesso spregiudicato, iperattivo, insaziabilmente curioso, sovrintende al segno dei Gemelli.

Di tutti gli dei è il più giovane,scherzoso, pronto al riso, alla battuta, all’azione del momento.

Veloce, rapido e instancabile, non gli si conoscono amori di rilievo, non c’è donna o dea capace di fermarlo e legarlo. Sue amiche sono Atena la dea vergine che con lui condivide i diversi interessi tecnici e culturali. Estia la dea dell’autonomia e della solitudine, che ne rappresenta in un certo senso la controparte.

Si fa trovare spesso e volentieri dagli eroi in difficoltà, a volte inviato celeste, a volte di sua iniziativa. Aborre tutto quanto è stabile e definitivo, non sposa cause, non si impegna a fondo in nulla, non è duraturo travolto com’è dalla curiosità o dall’attrazione del momento.

E’ intelligente e colto come pochi altri dei, ma non è un erudito, è piuttosto l’esploratore, il curioso insaziabile, lo sperimentatore di nuove strade e nuove tecniche. E’ furbo e faceto, non disdegna gli inganni e le scorciatoie per arrivare al suo fine. E’ bugiardo ma recita bene, non per nulla è il dio dei ladri e dei commercianti.

Ama feste e divertimenti ma non eccede mai, al contrario di Dioniso è sano, lucido, sobrio e razionale. Usa il cervello e meno i sensi. Il suo è un divertimento intellettuale:l’irrisione, l’ironia , il sarcasmo, più o meno camuffati.

Gode nel ridicolizzare la tronfia arroganza, la forza bruta, lo scarso intelletto. E’ il dio di un ‘umanità evoluta, civilizzata, sulla rampa di lancio per il futuro. Apprezza ed aiuta quelli in cui si riconosce, gli eroi intelligenti, ma tuttavia non conosce sacrifico ne dedizione e spesso dimentica impegni e promesse, scorda gli appuntamenti nella foga di un nuovo interesse.

E’ il “puer aeternus” simbolo di una nuova età, più intelligente e razionale, meno emotiva e coinvolta, forse più serena.

MERCURIO:
PARTI DEL CORPO: mani, piedi, braccia, nervi, lingua, bocca, denti, innervazione gastro addominale, chilificazione, sanguinazione e innervazione polmonare

MALATTIE: vertigini, paralisi della lingua, tubercolosi, ulceri delle gambe e dei piedi,nevrosi

TEMPERAMENTO : nervoso bilioso

UMORI: confusione di umori, spiriti animali

COLORI: azzurro

METALLI: mercurio

GEMME: marcassite, agata, diaspro, porfido, smerlado

PIANTE: lavanda, menta, verbena, valeriana, melissa, convolvolo, erba querciola, anice, margherita, nocciola, pentafillo, mercorella, pimpinella, prezzemolo

PROFUMI: cannella, cassia, noce moscata, cedro, alloro

INFLUENZE FISIOLOGICHE: stimola le funzioni cerebrali, elabora gli spiriti animali

QUALITA’: spirito turbolento

FISIOPATOLOGIA: Polmoni, intestini, nervi e lingua, funzioni neurosensoriali, sensibilità, autoestesia, riflessi, parola, movimenti, intossicazione profonda, turbe neurosensoriali, alterazioni delle ghiandole, mucose , ossa, occhi, oftalmia, ulcera della cornea, cheratite, udito, otite, digestione, gengivite, stomatite, piorrea, dispepsia, diarrea, affezioni respiratorie, coriza, ozena, sinovite, angina, difterite, bronchite, enfisema, tube genitourinarie, cistite, blenorragia, dismenorrea, leucorrea, ovarite reumi, nevralgie, suppurazioni, erpes, eczema umido, adenopatia ganglica, sifilide, paralisi agitante, atassia locomotoria, pazzia

a cura di Cristina Tartaglino

Precedente Magia nel mondo classico Successivo Mercurio